A Massa assegnati contributi per l’imprenditoria giovanile

ubik vista mare_2019

??????????????????????

Assegnato il bonus per l’imprenditoria giovanile a 14 giovani neo impenditori massesi. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Lorenzo Balducelli, su iniziativa del consigliere delegato alle Politiche giovanili, Marco Mosca aveva ideato, programmato e finanziato un contributo a fondo perduto fino ad un massimo di duemila e 500 euro per i giovani che hanno avviato una nuova impresa nel 2018 costituite o composte per il 75% da giovani under 36 residenti a Massa Lubrense, con una qualsiasi delle forme giuridiche consentite dalla legge.
Con determina n. 641 del 18-05-2019, e successiva liquidazione di Luglio, si chiude l’iter burocratico del provvedimento elaborato dal responsabile dello Sportello Unico Attività Produttive, Rosario Acone, che ha sancito la finalizzazione dell’erogazione del contributo tramite bonifico a 14 giovani neo imprenditori massesi che hanno aderito all’iniziativa dell’Amministrazione, per un minimo di 1200 euro fino al massimo di 2500.
“Dopo un lungo lavoro di concertazione e programmazione – congiuntamente commentano soddisfatti il Sindaco Lorenzo Balducelli ed il consigliere Marco Mosca – siamo finalmente riusciti a ad erogare il contributo a favore dei giovani imprenditori della nostra città, traguardando così un ulteriore obiettivo programmatico nell’ambito delle politiche giovanili. Il nostro ringraziamento va alla struttura comunale, nella persona del Responsabile Rosario Acone, che tra le mille difficoltà è riuscito con determinazione a finalizzare l’iter, ed a tutti quei giovani che hanno avuto il coraggio di investire in una propria attività ed hanno aderito alla nostra iniziativa”.
“Ancora una volta abbiamo dimostrato vicinanza ai giovani con concretezza mantenendo gli impegni presi ed investendo risorse importanti – aggiunge Marco Mosca – che vorremmo confermare per quest’anno magari rimodulando la destinazione del contributo. I miei auguri di una lunga e prospera esperienza imprenditoriale vanno ai 14 giovani massesi che hanno aderito all’iniziativa e che spero in futuro riescano a realizzarsi al meglio nella loro nuova attività. Dopo gli investimenti in corsi di formazione rivolti ai giovani, la realizzazione della bacheca del lavoro digitale, che ha tutt’ora un importante riscontro soprattutto tra gli under 35, e non ultimo il contributo a favore dell’imprenditoria giovanile, stiamo indirizzando un’altra iniziativa volta a fornire un supporto consulenziale gratuito per chi ha in mente di provare un’esperienza imprenditoriale, o ha già un’impresa avviata, e vuole cogliere le opportunità di finanziamenti regionali o europei. Il nostro intendimento, come sempre, è rispondere nei fatti alle istanze dei cittadini.”

You may also like...

Rispondi